martedì,Agosto 9 2022

Bronzi di Riace, il City tour di Atam fa tappa al museo di Reggio | VIDEO

L’ad Atam Basile: «Con un unico biglietto il turista che desidera fare questo giro, potrà scendere alle varie fermate, visitare il luogo o il monumento e risalire sul bus al giro successivo, in tutto l'arco della giornata»

Bronzi di Riace, il City tour di Atam fa tappa al museo di Reggio | VIDEO

Partirà dal Museo archeologico di Reggio il City tour di Atam, il servizio di trasporto della Città metropolitana. Tante novità per festeggiare degnamente il cinquantesimo dalla scoperta dei Bronzi di Riace e per favorire i turisti alla scoperta della città dello Stretto.

Per l’amministratore delegato di Atam, Giuseppe Basile: «Il City tour è un servizio attivo da diversi anni, un bus cabrio che gira per la città. Abbiamo colto l’occasione del cinquantesimo anniversario dalla scoperta dei Bronzi per modulare il servizio e farlo passare per i punti più belli di Reggio. Parte dal museo, questa è la principale novità, come servizio aggiunto per i turisti, ma anche per chi visita il museo, prosegue con un itinerario caratteristico che coglie le parti migliori. Con un unico biglietto il turista o il reggino che desidera fare questo giro, potrà scendere alle varie fermate, visitare il luogo o il monumento e risalire sul bus al giro successivo, in tutto l’arco della giornata. Nessuna limitazione».

Le tappe del tour toccheranno piazza indipendenza, Mura greche e Terme romane, Piazza Itali,  il Castello aragonese, il Duomo e l’arena dello Stretto.

«Una delle domande più frequenti, all’uscita del museo, è “Cosa possiamo vedere in città?” – chiarisce Carmelo Malacrino, direttore del MarRc di Reggio – L’iniziativa, nata dalla collaborazione con Atam, risponde a questa esigenza. Finalmente i tanti visitatori che verranno a vedere i bronzi troveranno ad aspettarli, fuori dal museo, questo bus che li accompagnerà alla scoperta della città. Un segnale importante perché un euro per ogni biglietto sarà destinato al museo che lo utilizzerà per attività di restauro del patrimonio. Un supporto reciproco perchè la città aiuta il museo e il museo aiuta la città».

Il nuovo servizio

Con la formula Hop On Hop Off, il City Tour dà la possibilità di scoprire le bellezze della città, la sua storia e la sua cultura guidati dai commentari in 6 lingue. Il servizio verrà effettuato tutti i giorni con i seguenti orari: partenza dalle 9:00 fino alle 12:00 per le corse mattutine e dalle 17:00 alle 21:00 per quelle pomeridiane, inoltre tutti i sabati e in coincidenza con gli eventi del Museo Archeologico, per scoprire la versione più romantica della città, oltre alle normali corse vi sarà il prolungamento con quelle notturne, dalle 21:00 alle 23:00. Il prezzo sarà 5€ a persona e 3€ ridotto (per i bambini da zero a 12 anni).

Un itinerario archeologico-artistico per chi vuole conoscere la città attraverso i suoi monumenti più noti. ATAM ha anche realizzato una mappa digitale interattiva (beta, in via di sviluppo http://u.osmfr.org/m/769020 ) sviluppata con un gran lavoro di studio e raccolta dati dall’Architetto Maria Antonietta Novello – che da tre anni effettua il proprio percorso professionale in Atam ed è esempio virtuoso di uno dei tirocini finalizzati all’inclusione sociale dalla Regione Calabria – che sarà condivisa per scoprire itinerari cittadini, in autonomia, una volta scesi alle varie fermate. 

Il servizio di Hop on – Hop off, prevede la salita e discesa alle fermate specifiche per il bus turistico, ben 7 sparse per il centro storico, dalla fermata Museo, alla Fermata Piazza Italia, passando per il Castello, l’Arena dello Stretto, Terme Romane e Mura Greche, sono stati allestiti in città gli stalli specifici con la segnaletica personalizzata, in alcuni dei punti di interesse maggiore.
Dal 6 agosto le corse saranno tutti i giorni dalle 9:00 alle 12:00, e dalle 18:00 alle 21:00, in più ogni sabato ci saranno le corse serali fino alle 23:00, ed il biglietto sarà giornaliero cioè valido per tutto il giorno, per salire e scendere dal bus ad ogni orario.

Una volta scesi da un bus la corsa successiva arriverà alla stessa fermata in circa 50 min.

Il servizio, con questa nuova formula, è frutto di studio e lavoro che il reparto Comunicazione e Marketing di ATAM, nelle persone di Simona Argento e Ken Curatola, ha svolto con determinazione e con la precisa volontà di migliorare il servizio come già avviene nelle maggiori città turistiche europee

top