martedì,Agosto 9 2022

Covid, il commissario del Gom di Reggio: «Già 40 ricoveri, casi in aumento»

Scaffidi analizza la situazione attuale: «Il virus è meno aggressivo, ma non dobbiamo abbassare la guardia»

Covid, il commissario del Gom di Reggio: «Già 40 ricoveri, casi in aumento»

Il covid torna a far parlare di se in modo prepotente e nella provincia reggina l’emergenza, solo apparentemente sopita, è nuovamente pronta ad esplodere. Non è più lo stesso virus e su questo gli esperti sono stati chiari. Ma il virus non è sparito e sta circolando, essendo facilmente trasmissibile, in modo importate. Non. è un caso che i positivi siano in aumento e i dati non fanno ben sperare sulla stagione invernale.

«Abbiamo già 40 ricoveri per covid in ospedale – ha confermato il neo commissario del Grande ospedale metropolitano Gianluigi Scaffidi – il Covid è mutato è senza dubbio meno aggressivo ma questo non deve farci abbassare la guardia perché, come è evidente dai dati, quest’anno l’impennata è iniziata un mese prima rispetto all’anno scorso».

Il nodo rimane legato al personale che, complici le necessarie ferie estive, considerando che il personale medico sanitario da oltre due anni non riposa ed è allo stremo, è sempre più risicato e non riesce a far fronte a una situazione che, nei mesi a venire si preannuncia caldissima.

top