lunedì,Giugno 17 2024

Viola, il Supporter Trust: «C’è ancora bisogno di noi»

Su Facebook l’appello dell’associazione dei tifosi neroarancio: «Chiediamo a sponsor e istituzioni di onorare gli impegni»

Viola, il Supporter Trust: «C’è ancora bisogno di noi»

Momento delicato per il futuro del basket e della Viola. Ieri la società neroarancio ha comunicato la triste decisione di rinunciare alla trasferta di Crema, oggi, invece, a farsi sentire è il Supporter Trust, che tre anni fa si era fatto promotore della ripartenza del club cestistico dello Stretto.

«Volge al termine una stagione travagliata, difficile, estenuante – si legge in una nota – La partenza in ritardo, il girone cervellotico, gli abbandoni e tanti altri piccoli e grandi problemi hanno caratterizzato il cammino della Viola fino ad oggi. Coach e atleti hanno sempre onorato la maglia e hanno portato con orgoglio il nome Viola in giro per l’Italia. Non ci interessa il risultato sul campo, ma la dignità, l’onestà, la trasparenza con cui la Viola ha rappresentato la città, riscuotendo apprezzamento e vicinanza in ogni sede di gioco».

«Non sarà certo la retrocessione o l’ultima, mancata, trasferta a cancellare la passione dimostrata per tutto il campionato dai fedelissimi presenti al PalaCalafiore e dai tantissimi tifosi neroarancio reggini sparsi per l’Italia che hanno accompagnato la squadra in ogni dove. Oggi c’è ancora bisogno di noi e, come sempre, il Supporters Trust ci sarà. Ma non basta. Oggi bisogna mettere da parte tutti i dubbi, tutte le remore, tutti gli errori commessi e va premiato l’impegno, la dedizione, il coraggio di chi ci ha sempre messo la faccia (e non solo…) ed è stato sempre lasciato solo».

«Sono caduti nel vuoto tutti gli appelli del Presidente Laganà, della Società, del Trust. Oggi siamo quasi al traguardo e non intendiamo in alcun modo fermarci e vanificare tutti gli sforzi profusi, tutto l’amore dedicato ai colori Neroarancio. Noi abbiamo già iniziato a pianificare il futuro del trust e chiediamo a gran voce il sostegno e il supporto di tutti i tifosi che vogliono vivere questa esperienza di condivisione e socializzazione. Nel contempo, chiediamo a tutti gli sponsor della Viola di onorare i loro impegni, agli imprenditori reggini e non, di condividere e supportare la nostra azione ed alle Istituzioni cittadine e regionali di rispettare la maggiore espressione del basket calabrese. Il futuro comincia adesso».

Articoli correlati

top