mercoledì,Febbraio 28 2024

Bolzicco-gol, Reggio Calabria torna a sorridere. Blitz a Canicattì: 0-1

Gli amaranto di Trocini sprecano l’impossibile ma strappano i 3 punti per rilanciarsi in zona play off

Bolzicco-gol, Reggio Calabria torna a sorridere. Blitz a Canicattì: 0-1

Torna al successo la Lfa Reggio Calabria che al “Saraceno” di Ravanusa supera il Canicattì rilanciando le proprie ambizioni in zona play off. Primo tempo di marca amaranto con un’occasionissima fallita nei primi minuti da Altamura, il quale dopo essersi liberato in area calcia fuori da ottima posizione, e un gol annullato inspiegabilmente a Girasole sugli sviluppi di un corner, prima della meritata rete di Bolzicco, bravo di sinistro a beffare Scuffia, al primo centro con la maglia della Reggina.

Nella ripresa la prima palla-gol è ancora della formazione dello Stretto con Altamura che in diagonale prova a sorprendere Scuffia sul primo palo, trovando tuttavia la risposta dell’estremo difensore siciliano. L’unico squillo dei padroni di casa è al 10’ quando un buco di Girasole a destra fa scappare Sidibe, che da pochi passi dalla porta tira addosso a Velcea. Sul capovolgimento di fronte la squadra di Trocini spreca clamorosamente il raddoppio, con Provazza che calcia a lato chiudendo troppo l’angolo di tiro a tu per tu con Scuffia. Nel finale la Reggina lascia l’iniziativa al Canicattì rischiando la beffa in una mischia nel finale ma portando a casa tre punti importantissimi per la propria classifica.

Canicattì-Lfa Reggio Calabria 0-1

Canicattì (3-5-2): Scuffia; Loza, Raimondi, Amenta; Gambicchia, Sidibe, Diaz, Camara, Tedesco; Bonilla, D’Onofrio. A disposizione: Testagrossa, Vecchi, Tavella, Salvia, Scopelliti, Catania, Viglianisi, Fuschi, Petrucci All. Pidatella

Reggio Calabria (4-3-3): Velcea; Martiner, Girasole, Ingegneri, Cham; Mungo, Salandria, Porcino; Marras, Bolzicco, Altamura. A disposizione: Martinez Bianco, Zanchi, Bontempi, Provazza, Perri, Coppola, Kremenovic, Parodi All. Trocini

Arbitro: Federico Muccignato di Pordenone. Assistenti: Enrico Antonini di Bassano del Grappa e Mateo Sadikaj di Mestre

Marcatore: 44’pt Bolzicco

top