giovedì,Dicembre 2 2021

Coronavirus, otto persone positive a spasso per Reggio Calabria. Denunciate

Controllate oltre 66mila persone in due settimane. Scattate anche denunce per falso. Tanti posti di blocco anche a Pasquetta

Coronavirus, otto persone positive a spasso per Reggio Calabria. Denunciate

Sono otto le persone, positive al coronavirus, che hanno violato la quarantena uscendo dalle proprie abitazioni nonostante l’assoluto divieto posto dalle autorità. È quanto emerge dal report dei controlli fornito dalla Prefettura di Reggio Calabria nel periodo che va dal 27 marzo al 12 aprile. Ora, per loro, si profila una denuncia penale.

Per il resto, i numeri raccontano di controlli serratissimi con ben 66.153 persone sottoposte a verifiche. Le sanzioni per mancato giustificato motivo sono state 2.091. Ben 25, invece, coloro che sono stati denunciati per falsa attestazione o dichiarazione a pubblico ufficiale o false dichiarazioni sulla identità o su qualità personalità proprie o di altri. Sono 59 le persone denunciate per altri reati.

Anche sul fronte degli esercizi commerciali i controlli sono stati poderosi. Sono state 13.837 le attività sottoposte a verifiche. Di queste 125 sono state sanzionate, mentre sono 10 gli esercizi commerciali chiusi provvisoriamente. Sei quelli chiusi quale sanzione amministrativa accessoria.

Anche nella giornata di ieri, come testimoniano foto e video, i controlli di Pasquetta sono stati molto stringenti da parte di tutte le forze di polizia. La città ed anche la provincia sono risultate praticamente deserta, a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto in termini di prevenzione.

top