martedì,Novembre 29 2022

Reggio, stipendi non pagati: sciopero dei lavoratori di Castore

Preoccupazione anche per 16 dipendenti con contratto a tempo determinato in scadenza il prossimo 31 dicembre

Reggio, stipendi non pagati: sciopero dei lavoratori di Castore

La storia si ripete e anche nel mese di novembre si registrano ritardi nei pagamenti degli stipendi dei lavoratori dell’azienda Castore, società in house di Comune e Metrocity Reggio Calabria. I dipendenti da stamattina sono in sciopero davanti alla sede della ditta.

Gli stipendi

Da una parte la preoccupazione per gli stipendi che servono a mantenere le famiglie di circa 170 dipendenti. I ritardi non sono una novità se si considera che già qualche mese fa, gli stessi lavoratori erano scesi in piazza a protestare, ricevendo poi le rassicurazioni dai due sindaci facenti funzione. Oltretutto per Castore, erano stati annunciati nuovi progetti di crescita e sviluppo dopo l’acquisizione del 49% delle quote societarie da parte dell’Ente di Palazzo Alvaro.

I contratti in scadenza

A preoccupare le maestranze anche il fatto che il prossimo 31 dicembre scadranno per 16 lavoratori i contratti a tempo determinato. Sul posto le sigle sindacali e, nel pomeriggio di oggi, i consiglieri d’opposizione De Biasi, Cardia, Milia, Ripepi e Vizzari che hanno dato sostegno e vicinanza ai lavoratori. Qualche risposta sui pagamenti potrebbe arrivare dopo la seduta di giunta comunale prevista nel pomeriggio.

Articoli correlati

top