martedì,Giugno 25 2024

Reggio, smarrito un libro sulla via Marina: la dedica fa emozionare il web

Si cerca la persona che lo ha perso. L’annuncio pubblicato sulla pagina Facebook “Oggetti rinvenuti/smarriti Reggio Calabria”

Reggio, smarrito un libro sulla via Marina: la dedica fa emozionare il web

AAA cercasi disperatamente C.G. Un tempo avremmo utilizzato questo il linguaggio per far sì che il nostro annuncio giungesse prima degli altri. Oggi invece tutto corre veloce sul web, e il fatto che da questa mattina si stia cercando C.G., ha già fatto il giro dei social, con oltre 100 condivisioni che continuano a salire di minuto in minuto. Ma perché tutti stanno cercando questa persona di cui si conoscono solo le iniziali? Presto detto. C.G., di cui al momento non si sa nemmeno se sia un uomo o una donna, proprio questa mattina, su una panchina della via Marina, a Reggio Calabria, ha smarrito un pacchetto, probabilmente il regalo per una persona molto cara, a giudicare dalla cura e dall’attenzione con cui è stato confezionato, ma soprattutto dalla dedica, scritta a mano, che campeggia sulla carta da regalo.

«Solo se ne hai bisogno, qui trovi un raggio di sole di parole con cui scaldarti… Per ricordarti che c’è luce anche dietro le nuvole», il messaggio scritto, che fa intuire che il destinatario o la destinataria sia qualcuno con cui C.G. è legato sentimentalmente, forse un amore o un’amicizia molto importante. Da quelle parole, che stanno emozionando il web, si intuisce che quello confezionato con dovizia possa essere un libro. A trovarlo è stata una ragazza che lo ha subito segnalato al gruppo social nato tre anni fa con lo scopo di aiutare le persone a ritrovare ciò che perdono “Oggetti rinvenuti/smarriti Reggio Calabria”. Il gruppo ha subito postato la foto del pacchetto e pubblicato l’annuncio, con la speranza di ritrovare al più presto chi l’ha smarrito, affinché possa anche giungere al destinatario.

L’annuncio e la foto stanno facendo il giro del web, ma al momento di C.G. non c’è traccia. In molti però, stanno ipotizzando che possa essere stato lasciato su quella panchina in via Marina di proposito, col solo scopo di donare un sorriso a chi lo avrebbe trovato. Ma anche se questa potrebbe essere la verità, pensare che forse si tratta di un regalo, magari per la persona amata, fa sognare e rende la storia molto romantica.

top