lunedì,Febbraio 26 2024

Consiglio comunale a Reggio, De Biasi (Lega): «Minicuci su Occhiuto parla a titolo personale»

Minicuci: «Il presidente sta facendo bene. Se qualcuno pensa che io voglia dare il là per la critica da parte della maggioranza si sbaglia»

Consiglio comunale a Reggio, De Biasi (Lega): «Minicuci su Occhiuto parla a titolo personale»

Le parole di Antonino Minicuci, consigliere della Lega, che punta il dito contro Occhiuto in apertura del consiglio comunale a Reggio Calabria, non passano inosservate. «Le sue sono considerazioni personali – afferma il capogruppo della Lega, Giuseppe De Biasi – non concordate all’interno del gruppo. Non c’è stata nessuna concertazione e confronto».

Parole che portano una reazione da parte di Minicuci: «Ho parlato a titolo personale. Se qualcuno pensa che io voglia dare il là per la critica da parte della maggioranza si sbaglia. Io non ho concertato nulla con De Biasi perché nulla dovevo concertare. Il presidente Occhiuto sta facendo bene e potrà fare ancora meglio».

Un consiglio che, ancora nei preliminari, si accende di polemiche non solo per la questione delle “perle ai porci” del comizio di piazza Duomo. Come se non bastasse, il capogruppo di Forza Italia, Federico Milia accende un’altra miccia, riferendosi alle elezioni politiche: «Il voto del 25 settembre è una pietra sul fatto che i cittadini non vogliono più questa amministrazione».

A bacchettare la maggioranza anche un ex, Mario Cardia, ora Udc che ricorda come «Ci sono due sindaci che appartengono a una coalizione che si candidata alle politiche e ha un risultato modesto – e poi ancora – i disservizi sono tanti: la bocciatura del Tar sulla discarica di Melicuccà, il rendiconto che ci colloca di nuovo in dissesto. Iter dei concorsi, non capiamo come sia stata messa da parte Formez».

Articoli correlati

top