giovedì,Gennaio 27 2022

Taibi post-Ascoli: «Da domani andiamo in ritiro. Abbiamo perso l’identità»

Il Direttore Sportivo è stato l'unico a intervenire in conferenza stampa al termine della gara persa contro la compagine bianconera

Taibi post-Ascoli: «Da domani andiamo in ritiro. Abbiamo perso l’identità»

Parla solo Massimo Taibi, nella Reggina, dopo la sconfitta amaranto contro l’Ascoli. Il Direttore Sportivo è intervenuto in conferenza stampa, analizzando il momento nero degli amaranto. Queste le sue parole: «È una situazione particolare. Sono io il primo responsabile quando le cose non vanno bene. Abbiamo perso da 3-4 partite l’identità, dobbiamo lavorare per uscirne. Oggi però forse non meritavamo di perdere, così non va bene, bisogna cercare di svoltare».

Ammissioni

«La squadra ha avuto un contraccolpo psicologico dopo la Cremonese. Oggi non ho visto una squadra che si è tirata indietro, le difficoltà sono lampanti e dobbiamo lavorare per uscirne. Quando le cose vanno bene i meriti li lascio agli altri, quando vanno male preferisco ritenermi il primo responsabile. Stiamo perdendo convinzione, non capisco il perché. Dobbiamo immediatamente metter giù la testa, sono convinto che si possa uscire da questi momenti negativi».

Confronto con la Curva

«I tifosi hanno fatto un confronto da persone per bene, sono attaccati alla squadra. Alla fine del discorso, comunque, ci hanno sostenuto, non avevo dubbi sul loro supporto. Dobbiamo essere noi a passare dalle chiacchiere ai fatti».

Aglietti non rischia

«C’è la fiducia sul mister, oggi la squadra ha reagito e giocato. Abbiamo preso due gol stranissimi, cercando di fare la partita. Da domani andiamo in ritiro, anche per ritrovare convinzione e motivazioni. I giocatori più esperti devono trainare gli altri e fare gruppo. Veniamo da una situazione negativa, da cui dobbiamo uscire».

top