martedì,Aprile 23 2024

Reggina, depositato il ricorso sul -3: i tempi saranno brevi

La Corte d'Appello potrebbe ricevere le istanze del club amaranto entro la prima metà di maggio: non è da escludere un anticipo, vista l'incombente fine del campionato

Reggina,  depositato il ricorso sul -3: i tempi saranno brevi

«La Reggina comunica che nella serata di ieri è stato definito e depositato l’Atto di Appello avverso la recente decisione del TFN. Si resta ora in attesa della fissazione della relativa udienza di discussione innanzi alla Corte Federale di Appello». Con questo comunicato, apparso nel pomeriggio sul proprio sito ufficiale, la Reggina ha ufficializzato il ricorso contro i tre punti di penalizzazione ricevuti nella scorsa settimana. Una scelta apparsa scontata sin da subito, con il club fortemente convinto della propria ragione.

L’analisi delle tempistiche

Nei giorni scorsi erano arrivate anche le motivazioni del -3 in classifica, che ad oggi comunque permettono alla Reggina di mantenere il posto nei playoff, con una forbice di vantaggio però alquanto bassa.

Adesso si dovranno capire i tempi che porteranno club e Figc di nuovo a confronto, stavolta davanti alla Corte Federale di Appello. Considerato che il campionato si concluderà il 19 maggio, il verdetto potrebbe arrivare a ridosso di quella data: le prime supposizioni parlano di metà maggio come data decisiva, ma un anticipo non è affatto da escludere.

Anche perchè, qualora il ricorso dovesse essere rigettato, la Reggina non si arrenderebbe, proseguendo fuori dalle aule legali della Figc: a quel punto, i playoff di Serie B potrebbero essere a rischio e la Lega vorrebbe evitare una simile evenienza.

Articoli correlati

top