venerdì,Giugno 14 2024

Reggio, massiccia partecipazione di intere famiglie alla manifestazione “La Giornata dell’Incontro”

Consegnate targhe di riconoscimento a persone che con le loro attività hanno inciso positivamente sul territorio

Reggio, massiccia partecipazione di intere famiglie alla manifestazione “La Giornata dell’Incontro”

Nella villetta “Enza e Iliano Sant’Ambrogio” ,ripulita da volontari e addobbata a festa con bandierine colorate, si è conclusa la manifestazione di due giornate organizzata dall’Associazione “Noi per Santa Caterina” e patrocinata dal Comune. Massiccia la partecipazione di cittadini che hanno dimostrato interesse verso tutti i contenuti presentati. Si sono svolte attività sportive per i bambini assieme a molte altre iniziative che hanno consentito a un’ampia fascia di persone di ogni età di potersi divertire serenamente e di trascorrere delle ore di spensieratezza socializzando. «Sono state consegnate targhe di riconoscimento a persone che con le loro attività hanno inciso e continuano a incidere positivamente sul territorio, ai medici che hanno prestato gratuitamente la loro opera ai meno abbienti,agli insegnanti volontari che hanno speso parte del loro tempo libero nel doposcuola e alla nostra associata Giusy Malara che ha tenuto un corso di taglio e cucito con successo». «Si ringraziano vivamente don Ernesto Malvi, sacerdote della Parrocchia di Santa Caterina che supporta incisivamente l’Associazione in ogni iniziativa a favore della collettività,il gruppo scout dell’Agesci,la scuola di danza “Restart”,la società sportiva “Lumaka” l’orchestra strumentale musicale dell’istituto comprensivo Falcomatà-Archi,l’addestratrice Stefania Furnari per l’attivita’ di hability per i cani,la banda musicale di Mosorrofa,il bravo Antonio Calabrò che con l’Associazione culturale ” Amaca” ha deliziato i presenti con la magnifica ed emozionante rappresentazione teatrale di “Dieci storie reggine”,il poliedrico Pasquale Capri’ che ha divertito con le sue piacevoli imitazioni,Paolo Raffa che, oltre a farci ammirare le sue splendide opere d’arte,ha presentato magistralmente le due serate.Non poteva mancare la cornice musicale dei ” Vintage “che, con gli intramontabili brani degli anni 60 hanno fatto rivivere a molti presenti momenti della trascorsa giovinezza. Si ringraziano anche tutte le associazioni presenti, la Tekno service e il British School. Non dimentichiamo i volontari della guardia faunistica ambientale che hanno permesso il regolare svolgimento in sicurezza della manifestazione .Un particolare ringraziamento va a tutti gli esercenti che con il loro contributo hanno permesso la realizzazione della manifestazione.Siamo felici nell’affermare che , finalmente,nel nostro quartiere, si respira una bella aria
di futuro perché la volontà di costruire il bene comune va al di là delle solite logiche di qualsiasi forma di appartenenza che potrebbero snaturare il senso e lo scopo per cui siamo nati come associazione.
Oggi, più che mai, siamo convinti che solo l’amore e la condivisione siano gli unici mezzi che ci debbano accompagnare nel nostro percorso di cittadini del quartiere e che ci aiuteranno a far sì che la comunità di Santa Caterina possa rappresentare un valido esempio per altre realtà reggine».

Articoli correlati

top