sabato,Luglio 13 2024

Reggio, il bunker dei lavori a piazza De Nava non regge alle forti raffiche di vento

Stamattina il maltempo ha causato il cedimento delle coperture del cantiere per la gioia di tutti i curiosi

Reggio, il bunker dei lavori a piazza De Nava non regge alle forti raffiche di vento

Le coperture del cantiere di piazza De Nava hanno ceduto. Stamattina a causa del forte vento le impalcature, meticolosamente costruite e chiuse modello bunker, sono crollate rovinosamente in più lati della piazza.

La barriera che era stata costruita per chiudere il cantiere e preservarlo dagli sguardi indiscreti alla fine non ha retto alle forti raffiche di vento.

Il punto è che ora il cantiere si è disvelato in tutta la sua incompletezza, per buon pace di chi, in queste settimane di inizio lavori aveva cercato di sbirciare dai buchi che, appena due giorni fa, erano stati sigillati.

E sui social, tra il serio e il faceto, c’è chi pensa che anche Eolo sia dalla parte del Comitato per la tutela della piazza che si è opposto ai lavoro di restauro dello storico sito.

In tutto questa da notare che nemmeno le cadute e i pericoli fermano i reggini a caccia di parcheggio che, come si vede dalle immagini, non curanti del pericolo hanno parcheggiato a pochi centimetri dall’impalcatura crollata.

Articoli correlati

top