mercoledì,Giugno 19 2024

Reggio, lite tra due studenti al liceo “Da Vinci”: un accoltellato

Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Del fatto è stata informata la Procura dei minori, che ha avviato le indagini

Reggio, lite tra due studenti al liceo “Da Vinci”: un accoltellato

Accoltellamento al liceo scientifico Leonardo Da Vinci di Reggio Calabria. Due quindicenni, per motivi in corso di accertamento, hanno avviato una lite sfociata con un accoltellamento. Uno dei due ragazzi è stato trasportato dal padre al pronto soccorso del grande ospedale metropolitano per ricevere le prime cure. Dalle prime informazioni pare che il ragazzo abbia ricevuto diverse coltellate superficiali all’altezza del torace e della spalla. Dopo la prima sutura delle ferite il ragazzo ha lamentato dolori al torace. I sanitari hanno immediatamente effettuato dalla tac dalla quale è emerso successivamente un versamento ematico, per cui è stato necessario praticare un drenaggio.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Del fatto è stata informata la Procura dei minori, che ha avviato le indagini per far luce su quanto accaduto e per chiarire quali siano state le motivazioni.

In queste ore i carabinieri del Comando provinciale e la Procura per i minorenni della città calabrese dello Stretto guidata da Roberto Di Palma stanno cercando di capire cosa esattamente sia successo. Sul posto si è recato anche il sostituto Angelo Gaglioti. I fatti sono avvenuti all’interno dell’aula scolastica dove, stando alla prima ricostruzione degli investigatori, tra i due studenti sarebbe scoppiata una lite per futili motivi, forse per una ragazzina contesa. Dalle parole e dalle prese in giro i due minori sarebbero passati subito alle mani fino a quando uno dei due non ha estratto dalla tasca un coltellino svizzero con il quale ha colpito, per tre volte, il coetaneo al dorso. La lama dell’arma tenuto conto che si tratta di un coltellino svizzero è piccola e per questo i fendenti non hanno avuto modo di toccare organi vitali. L’aggressore, invece, è stato segnalato alla Procura per i minorenni di Reggio Calabria che, nelle prossime ore, dopo che i carabinieri avranno ricostruito la dinamica della lite tra i due ragazzi, valuterà se indagarlo per lesioni gravi o se ci siano gli estremi per l’accusa di tentato omicidio.

top