sabato,Novembre 28 2020

Coronavirus, a Villa chiude l’alberghiero. Allievi in isolamento per due giorni

Un docente, tornato dalla provincia di Lodi, ha fatto regolarmente lezione. Decisione obbligata del sindaco in attesa dell'esito dei test

Coronavirus, a Villa chiude l’alberghiero. Allievi in isolamento per due giorni

L’istituto alberghiero di Villa San Giovanni chiude per precauzione per due giorni. È questa la decisione assunta dal sindaco f. f. di Villa San Giovanni, Maria Grazia Rechichi, dopo aver appreso che un docente dell’istituto, proveniente da Sant’Angelo Lodigiano, in provincia di Lodi, ha svolto regolarmente lezione, nonostante si fosse recato in Lombardia nei giorni 19 e 20 febbraio.

Com’è noto, il lodigiano è uno dei territori maggiormente colpiti dal Coronavirus e, di conseguenza, il docente avrebbe dovuto avvisare tempestivamente le autorità. Così non è stato e la dirigente scolastica si è trovata a dover comunicare quanto accaduto al sindaco.

Di conseguenza è partita l’indicazione ai docenti, al personale Ata ed agli studenti delle classi II E, III EC, e IV DC, che sono entrati a contatto con il docente, di rimanere precauzionalmente in isolamento «fino a quando non saranno resi noti gli accertamenti sanitari sul già citato docente».

Da qui la decisione di chiudere la scuola nei giorni di domani 25 febbraio e mercoledì 26 febbraio. Sperando che i risultati del tampone siano negativi.