mercoledì,Giugno 16 2021

Vaccini, l’Asp di Reggio Calabria: stop ad AstraZeneca per gli under 60

La decisione autonoma del dirigente Giuffrida dopo le vicende degli ultimi giorni che hanno visto confermata la posizione che lui stesso aveva posto sotto i riflettori

Vaccini, l’Asp di Reggio Calabria: stop ad AstraZeneca per gli under 60

Blocco momentaneo delle somministrazioni di AstraZeneca a Reggio Calabria per gli under60. A prendere la decisione in modo autonomo, in attesa di indicazioni regionali e nazionali, è stato il dirigente del dipartimento di prevenzione dell’Asp reggina Sandro Giuffrida che per primo nelle nostre testate aveva sollevato perplessità circa la proposta di somministrazione di AstraZeneca a tutte le categorie, scelta che non collimava con le indicazioni nazionali.

Oggi la situazione è cambiata radicalmente e dopo gli ultimi episodi che hanno sollevato perplessità a livello nazionale, il dottor Giuffrida ha deciso di intervenire autonomamente senza aspettare indicazioni dalla regione che, evidentemente, tardano ad arrivare. «Da oggi sono sospese prime e seconde dosi di AstraZeneca – ha confermato Giuffrida – vogliamo attendere indicazioni dal Ministero per comprendere come procedere. Attendiamo novità in giornata quindi per chi deve effettuare il richiamo non sarà una lunga attesa».

L’avvio delle vaccinazione ai giovanissimi ha creato non poche preoccupazioni e Giuffrida, già in tempi non sospetti, aveva segnalato una posizione della regione Calabria che si muoveva in senso opposto ad altre regioni proponendo AstraZeneca a tutte le fasce di età in via referenziale e non solo agli over 60 senza patologie come consigliato.

top