domenica,Ottobre 17 2021

Ci ha lasciati Massimo Bandiera, segretario sportivo della Reggina 1914

La notizia della sua morte è giunta questo pomeriggio. Con lui va via una persona competente, educata e gentile. Profondo dolore in tutta la comunità reggina

Ci ha lasciati Massimo Bandiera, segretario sportivo della Reggina 1914

Massimo Bandiera, una delle colonne della Reggina degli ultimi anni, non c’è più. Massimo ci ha lasciati nella giornata odierna, dopo aver combattuto contro una malattia che alla fine purtroppo ha avuto la meglio.

Giunto nella famiglia amaranto quando ancora presidente era Lillo Foti, Massimo Bandiera ha svolto le funzioni di capo ufficio stampa della squadra amaranto in modo egregio, grazie a quel suo essere sempre educato, gentile e competente. Originario di Siracusa, Massimo aveva eletto Reggio Calabria quale sua città adottiva. Si era integrato in modo perfetto ed aveva creato qui un gruppo d’amici con i quali ha condiviso momenti splendidi di vita. Poi le esperienze fuori, per ragioni di lavoro, quale segretario generale del Siracusa e del Cosenza. Qualche anno lontano solo momentaneamente da Reggio Calabria, per poi tornare nuovamente nell’epoca Gallo nel 2019, nel ruolo di segretario sportivo. Spesso lo si è visto a bordo campo con la lavagna luminosa in occasione dei cambi della formazione amaranto.

Nonostante una parte di vita condivisa con il peso della malattia, Massimo ha continuato sempre a sorridere ed essere più forte di qualsiasi difficoltà.

Ultimamente, purtroppo, le sue condizioni erano peggiorate. Da qualche tempo anche i suoi canali social erano in silenzio. Oggi la tristissima notizia che crea dolore e sgomento non solo nel mondo sportivo della Reggina, ma anche in quella città che lo aveva adottato con affetto. Perché Massimo era soprattutto una bella persona, prima ancora che un ottimo professionista.

Indimenticabili gli anni condivisi con grande parte del gruppo di giornalisti reggini, nella squadra creata per disputare i tornei Uisp. Il suo sorriso è uno di quelli che rimarrà sempre impresso nelle menti di chi ha avuto la fortuna di incrociarne la strada.

Ai suoi cari ed a tutta la famiglia amaranto, la vicinanza e il cordoglio della redazione de IlReggino.it

top